Jump to content
BalanceOfMidnight

Geni Letali Nei Criceti

Recommended Posts

Salve a tutti, alcuni mi conosco, ogni tanto salto fuori xD

Dunque, mi ripresento forse perchè avendo appena dato gli esami di Genetica e Miglioramento Genetico (studio a veterinaria) mi è venuta in mente questa cosa dei geni letali ^^

Esistono alcuni geni responsabili della colorazione del manto nei mammiferi in grado di uccidere una parte dei futuri cuccioli allo stato embrionale: nel caso peggiore, la madre non è in grado di riassorbire gli embrioni morti ed è portata anch'essa a morte. Mi sembrava che un paio di anni fa fosse stata Ottavia a pubblicare qualcosa di simile, però non ne sono certa O_O

A qualcuno è mai capitata una cucciolata stranamente "insolita" come numero? Sono cose facilmente evitabili, come pure alcune malattie ereditarie.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Beh, un pò come la storia dell' RH+ e RH- nelle madri (umane)...??

(per chi non la conoscesse)

Una madre che porta avanti la prima gravidanza, con un feto RH+(antigene presente sulla superficie dei globuli rossi) durante la stessa, sviluppa anticorpi contro gli antigeni, appunto Rh+/Rh-....se nella seconda gravidanza il feto ha antigeni RH- si ha un assorbimento, in pratica un aborto spontaneo(può esssere contrastato con trasfusioni al feto ogni 15gg)....se invece nella seconda gravidanza il feto presenta antigeni RH+ si ha una malattia, l'eritroblastosi, in pratica i globuli rossi vengono fagocitati in elevata quantità, sempre superiore alla produzione, provocando anemia (e anche altro, ma non ricordo, l'abbiamo fatta da tanto)

questo si verifica spesso in molti animali, soprattutto scimmie e parenti stretti dell'uomo (maiali, scimpanzè etc...)

ed in alcuni casi può verificarsi anche nei criceti....

BalanceOfMidnight..inendevi anche questo....?

Non credo sia O.T.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Aggiungo una cosa, gli antigeni sopra indicati hanno un ruolo secondario nella deterrminazione del colore di capelli e occhi

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Guest Clacly839

non credo intendesse questo gnema

secondo me intendeva che tipo di accoppiamenti meglio NON fare tra 2 criceti in quanto i cuccioli potrebbero uscire malformi o morire direttamente

io peronalmente non me lo ricordo bene ma so che un determinato accoppiamento fra non so che colore di criceti fa nascere i piccolini senza occhi :(

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Mi sembrava che un paio di anni fa fosse stata Ottavia a pubblicare qualcosa di simile,

no,sono stata io!:) trovi la discussione nella sezione dorati(Bentornata Andrea!:D),era sconsigliato l'accoppiamento tra roan e satin ad esempio!

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
A qualcuno è mai capitata una cucciolata stranamente "insolita" come numero? Sono cose facilmente evitabili, come pure alcune malattie ereditarie.

Adesso non so se sia collegato, ma esiste questa cosa nei gatti? Una volta la mia gatta nera ha fatto solo un micio e mi è sembrato strano... :o

Edited by BBlue

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

mi pare di aver letto qualcosa di simile relativo ai gatti su itenrnet..ora cerco!

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Dunque, prima di tutto grazie Gianna :lol: Cercherò perchè io li conosco in inglese i colori ma devo vedere le foto :o

Per Gnema: in effetti no, la questione degli Rh+ e Rh- riguarda la determinazione del fenotipo del sangue, è un'altro discorso non del tutto coerente con la genetica, però utile in fondo. Per prepare l'esame di Genetica, non facevamo anche esercizi sui gruppi sanguigni e utilizzavamo anche l'Rh+. Non so dire se nei roditori e specificatamente nei criceti valgano i problemi da te elencati, nell'essere umano non so quanto siano frequenti (perchè nella nostra razza quando qualcuno abortisce non sempre se ne cercano o si sanno le cause, in fondo).

Ciò di cui parlo io sono malattie genetiche trasmissibili alla prole per discendenza Mendiana, quindi molto semplici, perchè legate al colore del mantello in questi casi. La realtà è che molte malattie sono multifattoriali, controllate da tanti, tanti geni e non solo una coppia. Molto difficili da debellare, impossibili ancora adesso da curare (vedi ad esempio la scoliosi nell'uomo). -_-

Per Bblue: i geni letali esistono in tutti gli animali, ora non vorrei dire una c*****a ma perlomeno negli animali superiori, tutti dovrebbero essere compresi. Sicuramente nei gatti si, purtroppo. Tanto quanto negli esseri umani.

Non avete mai pensato di fare una "sub sezione" della sezione "accoppiamento" riguardo a queste cose? Sarebbe anche interessante magari, nel caso qualcuno avesse (esempio) una femmina e dovesse decidere con quale maschio accoppiarla, avendone magari due diversi (stando nei Dorati) prevedere il colore del manto dei piccoli. Non parlo di allevamenti sia chiaro, ma nell'eventualità la cosa potrebbe essere interessante. O nel campo delle malattie, se ne esistono di comuni

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Sarebbe interessante si..! Una volta avevo letto di un signore che allevava una razza "esotica" (così diceva)...di criceti senza occhi, vendendoli a 80 euro perchè rarissimi e protetti..mamma che fesserie..io ci credevo pure...-_-"

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
io personalmente non me lo ricordo bene ma so che un determinato accoppiamento fra non so che colore di criceti fa nascere i piccolini senza occhi :(

Mi sembra sia "Anopthalmic White" ma non so dirtelo in italiano!

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Ecco appunto.. -.-''

Non ho parole, allevare dei criceti facendoli volontariamente nascere malati.. Certa gente dovrebbe farsi una gita annuale in carcere... <_<

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Ecco appunto.. -.-''

Non ho parole, allevare dei criceti facendoli volontariamente nascere malati.. Certa gente dovrebbe farsi una gita annuale in carcere... <_<

O una vacanza di qualche anno in psichiatria...

Cmq c'era anche quella malattia genetica dei cricetini che nascevano con un solo occhio... non ricordo chi ne parlava.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Senz'altro. Vedrò di informarmi, sui roditori ho fatto poco in università. Devo documentarmi sui vari fenomeni dei colori e malattie, ecc ^^

Però ho notato che diversi utenti chiedono di genetica

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

ne aprlavo io in quel famoso topic!:) i topini senza occhi sono criceti anoftalmici :)

penso che l'annuncio fosse una bufala,nessuno sano di mente compra un criceto senza occhi!xD

la sezione l'avevo già proposta io a suo tempo ma era stata bocciata :P

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

La discussione è interessante quindi vedo di riaccenderla un pò :) anch'io ho studiato genetica (solo che io frequento la facoltà di medicina e chirurgia non di veterinaria), ti riporto un caso particolare molto utile che sicuramente avrai studiato ed è quanto più si avvicina a ciò che intendi: Più che di "geni letali" è più corretto parlare di ALLELE letale, mentre i geni che se mutati determinano fenotipo letale vengono chiamati "geni essenziali". Ovviamente se parliamo di allele letale dominante sia gli omozigoti che gli eterozigoti per tale allele manifestano fenotipo letale, ciò non accadde se invece si parla e allele letale recessivo che manifesta fenotipo letale solo negli omozigoti.

Un gene essenziale molto studiato sin dai primi del 900 è quello che determina il colore giallo del corpo dei topi...qui si entra più nel tecnico, risulterei incomprenbile ai più, quindi consiglio a chi non è pratico di genetica di cercare su internet l'argomento in siti didattici più alla mano rispetto a un libro universitario, il primo a condurre tali indagini genetiche fu Lucien Cuenot. Quindi Balance ti consiglio di partire sicuramente da questo punto e dagli esperimenti successivi dai quali si dedusse che i topi gialli omozigoti erano abortiti in utero perché l'allele giallo ha effetto DOMINANTE per quanto riguarda il colore del pelo, ma agisce da RECESSIVO relativamente al fenotipo letalita, infatti solo gli omozigoti per l'allele gial sono letali allo stadio embrionale. Ovviamente è difficile studiare i letali dominanti dal punto di vista genetico, a meno che la morte non avvenga dopo che l' organismo abbia raggiunto l'età riproduttiva. Spero di essere stata utile per dare una direzione di partenza in vista di uno studio più approfondito che riguardi i nostri amici criceti.

Federica

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti
Mi sembra sia "Anopthalmic White" ma non so dirtelo in italiano!

riprendo la discussione perchè interessante:

in 'brevi cenni sulla riproduzione del criceto nano' si affronta anche il tema degli accoppiamenti genetici da evitare;

e quindi anche quello dei criceti anoftalmici; anche se nel caso specifico il rischio è minimo perchè come vedete dalla foto in questa bella descrizione presa da internet (che metto sotto), uno non deve essere tanto normale per far accoppiare un criceto così (in cui gli occhi o non ci sono o sono rudimentali...).

tuttavia il problema si pone per i portatori sani, cioè quei criceti che non manifestano il difetto genetico ma portano il gene semiletale e quindi accoppiandosi potrebbero trasmetterlo. In pratica allevare i criceti non è tanto facile; in inghilterra ad es. molti criceti hanno una specie di pedigree; se ne conosce l'albero genealogico e i club più seri non li fanno accoppiare indiscriminatamente ma occorre prenotarli abbastanza prima.

Vengono esclusi dagli accoppiamenti i criceti con malattie genetiche e trasmissibili ereditariamente, e si proibisce l'accoppiamento fra determinate razze che possano portare problemi genetici.

A parte il lato negativo che lì i crici si pagano, e pure abbastanza, c'è da dire che le vite medie sembrano migliori di quelle dei nostri crici.

In italia il discorso è in parte rovinato da tanti negozianti che li fanno accoppiare indiscriminatamente e li tengono in condizioni pietose (per poi darli ai serpenti se non riescono a venderli) ed in parte da gente che li mette insieme anche tra consanguinei ed ottiene gravidanze indesiderate e spesso anche criceti deboli (salutisticamente parlando).

Qui il discorso degli accoppiamenti da evitare per i crici anoftalmici è spiegato bene

GENE SEMILETALE:

è simile al gene letale,con la differenza che la prole non morirà nel grembo della madre,ma nascerà con gravi malformazioni.Il gene White Bellied è semiletale

Gene White Bellied-->Il principio che governa l'ereditarietà di questo gene è impirtante e tutti gli allevatori di dorati devono comprenderlo:i criceti che hanno questo gene hanno sempre la pelliccia della pancia bianca(infatti "Belly " è la pancia).Sfortunatamente non tuti i criceti con la pancia bianca sono protatori di questo gene.

Il problema,facendo accoppiare per sbaglio due criceti portatori di questo gene(portatori sani ovviamente,cioè non omozigoti),è che si verificherà la seguente situazione:

*** WH wh

WH WHWH WHwh

wh WHwh whwh

Cioè avremo:

-25% di criceti normali(whwh)

-50% di White Bellied(WHwh)

-25% di criceti bianchi anoftalmici (WHWH).

Un altro nome epr "criceto anoftalmico" è criceto bianco privo di occhio(Eyless Whites) che,come ci indica il nome,è unc riceto bianco privo di occhi o,se li ha,con occhi rudimentali.

Fare accoppiare un White Bellied con unc riceto normale,produrra una cucciolata in cui il 50% sarà White Bellied,e il 50% sarà normale.

Il problema si pone allevando criceto Spots,Roan e Bands :essi hanno la pancia bianca!

Tutti i Roan son portatori di questo gene,quindi nno andranno mai accoppiati con un White Belliednè bisognerà unire due Roans;per quanto concerne SPots e Bands,non possiamo dire,guardandoli,quale criceto abbia il gene white bellied....Quindi,per sicurezza,è emglio evitare di far accoppiare Band con Band e Spot con Spot!

un criceto anoftalmico:

AnopthalmicRussianInWheel.jpg

Edited by ZEUS

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, ho letto che i criceti senza occhi possono nascere dalla combinazione di due criceti mottled (a macchiette). Pare che sia coinvolto il ruby eyed gene (occhi rubino). Questi criceti senza occhi non vivono molto tempo, qualche settimana e poi muoiono. Quindi non far accoppiare 2 criceti mottled, il gene mottled è dominante e quindi basta uno mottled e uno non mottled per avere ugualmente i cuccioli mottled.

Condividi questo messaggio


Collega al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o entra per commentare

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Registrati alla nostra comunità , è facile!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×